Mernap infallibile, altri 9 al Castrocaro

17 Febbraio 2020

Non sbaglia la Mernap Faenza vittoriosa 9-3 nel posticipo domenicale della 14esima giornata del campionato di serie D contro un agguerrito Derby Castrocaro. I rossoneri di mister Francesco Ghera tra le mura amiche della palestra di Granarolo Faentino sbagliano l’inizio di gara concedendo a N’Guessan dopo appena 34’’ la rete che inaugura la partita. Nonostante l’inizio in salita però i faentini riescono a giocare ordinatamente trovando il pareggio al 2’ minuto con Venturelli. Seguono diversi tiri, prevalentemente di Maski, verso la porta del Castrocaro difesa dal bravo Bartolini. Per il sorpasso però bisogna attendere il 12’ quando entra in campo Rezki, freddo ed ispirato nel battere l’estremo difensore forlivese. La reazione del Castrocaro non si fa attendere e il portiere della Mernap Massimiliano Resta è costretto a fare gli straordinari per mantenere inalterato il risultato fino al 21’ quando Ghera decide di chiamare il time-out. Al ritorno in campo i faentini giocano più composti e rischiano meno tant’è che poco prima della fine della prima frazione Maski riesce a siglare il 3-1 chiudendo in contropiede un bel triangolo imbastito da Putti e Venturelli.

Nella ripresa un buon Castrocaro si propone in avanti ma è la Mernap con veloci ripartenze a rendersi più pericolosa come nel caso di Leonardi che al 35’ delizia gli occhi dei presenti con una “veronica” sulla banda sinistra conclusa con un tiro imparabile di destro a giro all’incrocio dei pali. Seguono un altro gol di Venturelli su assist dello scatenato Leonardi e la firma di Brunelli in azione solitaria. Al 47’ Mambelli accorcia le distanze con un potente tiro angolato che si staglia sul palo prima di battere l’incolpevole Resta, un bel gol che funge da prologo all’azione chiave della partita: Lombini lanciato a rete si scontra con il portiere della Mernap in uscita, il direttore di gara, già trasversalmente criticato per alcune dubbie assegnazioni di rimesse laterali e calci d’angolo, ravvisa gli estremi per fischiare il calcio di rigore e ammonisce Rezki per proteste. Dal dischetto N’Guessan risulta infallibile portando il Derby Castrocaro a -3 ma la reazione della Mernap non lascia spazio ad altre considerazioni perché poco dopo, uno scatenato Zin Dine fa riprendere il largo ai rossoneri con una doppietta. L’ultima emozione della gara è il secondo gol di Leonardi che chiude definitivamente la gara intendendosi alla perfezione con Brunelli e Venturelli.

 

MERNAP FAENZA: Resta, Putti, Rezki, Gatti, Leonardi, Venturelli, Brunelli, Zin Dine, Maski, Cicognani. All. Ghera

DERBY CASTROCARO: Bartolini, Michelacci, M.Gatti, Fabbri, Mambelli, Piscitelli, Gucciardi, N’Guessan, Lombini, Grazioli. All. Casadei

Marcatori: 1’ e 53’ N’Guessan (C), 2’ e 40’ Venturelli (M), 12’ Rezki (M), 20’ Maski (M), 35’ e 59’ Leonardi (M), 44’ Brunelli (M), 47’ Mambelli (C), 53’ e 54’ Zin Dine (M).

Ammoniti: Rezki

Note: Primo Tempo 3-1

Archivio Anni

  • 2020 (9)
  • 2019 (21)